Contact Info

Case Sciarroni – Notaresco I-64024 Teramo (TE) – ITALY

italy@cubodesign.it
world@cubodesign.it

Choose your language

FOLLOW US

Miton

menta 04 miton made in

NERO IN CUCINA? UNA SCELTA DI TENDENZA CON MÉNTA_04

Ménta_04: il rouge et noir di Miton Cucine.

Nel nuovo catalogo di Miton Cucine, la Ménta Collection è espressione di una straordinaria versatilità che permette di andare incontro alle più svariate esigenze di clienti e progettisti. In questo articolo vogliamo concentrarci su Ménta_04, una composizione che si basa su uno degli ultimi trend: l’uso dei toni scuri in cucina.

La nostra azienda, infatti, è da sempre attenta ad analizzare le tendenze del momento e a riproporle secondo i propri canoni estetici per fornire prodotti che siano in linea con l’evoluzione del gusto ma, nello stesso tempo, esprimano uno stile unico e fortemente riconoscibile. Tra le nuance protagoniste dell’arredamento c’è senza dubbio il nero che con Ménta_04 approda nella Ménta Collection. Questa tinta è stata per lungo tempo considerata un’opzione troppo ardita per la cucina per il suo carattere intenso e per l’alto grado di assorbimento della luce. Oggi, invece, incarna un’alternativa assolutamente valida e attuale per coloro che sono stanchi del predominio incontrastato del bianco.

È per questo che Miton Cucine ha deciso di proporre un’isola nella tonalità forte per eccellenza: il total black. Le ante di Ménta_04 sono in Fenix Nero Ingo, una finitura che esalta la modernità della composizione, acquisendo una duplice funzione. Infatti, da una parte infonde un senso di eleganza e vitalità a un ambiente ormai non più solo riservato alla preparazione e al consumo dei cibi ma sempre più destinato a privilegiare la dimensione conviviale. Dall’altra, questa colorazione con la sua travolgente pienezza e la sua inconfondibile leggerezza dà personalità alla cucina, aggiungendo una nota di mistero che rende lo spazio ancor più affascinante. Il nero connota, inoltre, anche il sistema di apertura a gola e gli zoccoli di Ménta_04.

E per rendere il black meno rigoroso e più informale, Miton Cucine ha voluto reinterpretare un’altra tendenza dell’arredamento, proponendo l’uso di una tinta intensa sui complementi. Si tratta del Rosso vino con cui si possono rivestire gli schienali dei sistemi Waind. Questa finitura risalta proprio a contrasto con il nero, accendendo lo spazio e creando un’atmosfera elettrizzante.

Ménta_04: l’eleganza di un’isola in total black.

Ménta_04 di Miton Cucine si impone visivamente nello spazio attraverso l’isola centrale monocromatica e multifunzionale. In essa, infatti, sono integrati il piano cottura, la zona lavaggio e il worktop in laminato compact Fenix, costituito da strati di fibre di cellulosa intrisi di resine che, per la loro proprietà di indurire in presenza di elevate temperature, vengono dette termoindurenti. Questo materiale subisce, poi, un processo di trasformazione all’interno di specifiche presse. In tal modo, grazie al calore e all’alta pressione, gli strati si congiungono dando origine al compact che in Ménta_04 è contraddistinto dalla finitura Nero Ingo nella parte superiore e in quella inferiore, mentre il cuore è in nero in tinta. Il laminato compact Fenix è particolarmente apprezzato quale rivestimento del piano di lavoro perché presenta un’eccezionale resistenza ai graffi, alle abrasioni e al caldo. Inoltre, è antistatico e altamente igienico e perciò adattissimo al contatto con gli alimenti.

Interessante è la soluzione che Miton Cucine ha ideato per l’isola di Ménta_04 con l’intento di non interrompere visivamente il profilo della gola intermedia. A questo proposito, è stato realizzato uno specifico controtelaio posto dietro l’anta lavastoviglie. Si tratta di un innovativo espediente progettuale che alloggia un unico frontale creando, però, in chi lo osserva l’illusione di una doppia anta.

In questa composizione, inoltre, il blocco monolitico è posizionato perpendicolarmente rispetto alla zona colonne e non parallelamente come avviene di solito. Tale disposizione dell’isola è, infatti, particolarmente consigliata per coloro che si trovano a misurarsi con spazi ristretti e allungati.

Ménta_04: il “trionfo” del sistema Waind.

In Ménta_04 l’uniformità dei toni scuri è interrotta dall’esplosione di colore del sistema Waind. Nella zona colonne attrezzata a parete c’è, infatti, la massima espressione del progetto modulare di Miton Cucine concepito per potenziare le già ampie capacità contenitive dell’isola centrale. Si tratta di un insieme di vani con dimensione più contenuta nella parte superiore e in quella inferiore e volumi maggiori negli spazi centrali. Il sistema Waind è provvisto del carter copriripiano alto, un caratteristico profilo in alluminio nero che funge da rivestimento del bordo frontale dei componenti orizzontali. I moduli a giorno in bilaminato legno Rovere mogano possono essere personalizzati non solo con schienali in Rosso vino ma anche con l’integrazione di LED “duplex”. Tale sistema di illuminazione conferisce il cosiddetto effetto “schiena”, proiettando fasci luminosi che mettono in risalto sia la parte superiore che quella inferiore dei ripiani. Inoltre, giunzioni di colore scuro permettono il raccordo fra i diversi elementi e ne smussano le connessioni. Attraversa da sinistra verso destra il sistema Waind, interrompendosi solo in corrispondenza del blocco colonne, un cassetto rivestito nel medesimo materiale dei vani. Esso è di grande utilità per riporre gli utensili usati nella preparazione dei pasti. In Ménta_04 di Miton Cucine, il Waind si compone, nella parte sinistra, di una “cantina”, di una colonna “spazio” e di due colonne “tecniche”. Tale sistema di moduli a giorno si conclude sulla destra con una libreria. Il comparto centrale della “cantina” è pensato per coloro che sono alla ricerca di un posto, all’interno della propria cucina, da destinare alla degustazione del vino. Infatti, nella parte superiore vi è un apposito porta calici e la zona sottostante si presta a ospitare i decanter. Il cassetto situato in basso può essere, invece, utilizzato per contenere l’apribottiglie e gli strumenti necessari per la conservazione del vino. Segue poi la colonna “spazio” con una capienza maggiore nella parte centrale, necessaria per il posizionamento di tutti quei piccoli elettrodomestici che normalmente contribuiscono a generare confusione in cucina, in quanto spesso sono disposti in modo disordinato sul worktop. Il sistema Waind di Ménta_04 è poi arricchito da due colonne “tecniche”. Esse possono contenere negli spazi centrali elettrodomestici dalle dimensioni maggiori come, per esempio, i forni da incasso.

Il susseguirsi dei moduli a giorno è poi interrotto da due colonne in bilaminato legno Rovere mogano. Tale zona è adatta a ospitare, nascondendoli alla vista, gli elementi refrigeranti. A questa sequenza di pieni si affianca una colonna carrellata che può fungere da dispensa per gli alimenti o essere utilizzata per posizionare bottiglie e barattoli.

Infine, il sistema di moduli a giorno di Miton Cucine termina con Waind-L, un elemento di arredo interessante che si presta ad accogliere non solo libri e ricettari ma anche suppellettili e oggetti da collezione.

« NON ESISTE ALTRO COLORE CON COSÌ TANTE QUALITÀ E SFUMATURE. IL NERO È IL PARADISO DELLA PITTURA. IL PRINCIPIO E LA FINE  »

( JOAN MIRÓ I FERRÀ )

Per maggiori informazioni su finiture e caratteristiche tecniche, visita la sezione dedicata a Ménta_04.